Le elezioni europee e il voto all’estero con l’A.I.R.E.

0
169

Elezioni Europee e A.I.R.E.Si avvicinano le elezioni europee e tutti i cittadini dell’Unione Europea sono chiamati alle urne. Queste sono le prime elezioni a cui parteciperanno i cittadini della Croazia, che è stata annessa all’Unione Europea solo dal 1 luglio 2013.

Come italiani residenti in Irlanda anche noi abbiamo l’opportunità di esprimere il nostro voto, ma solo se:

– siamo regolarmente iscritti all’A.I.R.E.;

oppure, se ci troviamo temporaneamente in Irlanda per motivi di studio o di lavoro

– presentando – entro i termini di legge – apposita domanda al Sindaco del Comune italiano nelle cui liste elettorali siamo iscritti.

Per queste elezioni i “termini di legge” per presentare domanda per votare all’estero scadevano il 6 marzo, quindi, se non l’avete già fatto, non potete più iscrivervi e quindi votare.

In Irlanda si vota venerdì 23 e sabato 24 maggio. Ecco il link al sito ufficiale di queste votazioni europee 2014.

Ed invece ecco la lista dei candidati italiani al Parlamento Europeo redatta dal quotidiano La Repubblica.

 

Che cos’è l’A.I.R.E.

A.I.R.E. è l’acronimo per Anagrafe Italiani Residenti all’Estero. Tutti i cittadini italiani che risiedono all’estero sono tenuti a iscriversi all’A.I.R.E.. L’iscrizione è gratuita e può essere presentata mezzo posta all’Ambasciata Italiana.

Si può inviare una mail a [email protected] (entro 90 giorni dal trasferimento della residenza) con
– Modulo di iscrizione all’A.I.R.E
copia del passaporto o della carta di identità in corso di validità
Documentazione che attesta la vostra residenza in Irlanda (es. copia bollette utenze, tax credit certificate, contratto di lavoro)

Una volta iscritti all’A.I.R.E. si viene cancellati dall’Anagrafe del Comune di provenienza.

 

I vantaggi di iscriversi all’ A.I.R.E.

Iscriversi all’A.I.R.E. è un diritto, ma anche un dovere di tutti coloro che intendono passare più di 12 mesi in un paese straniero.
L’iscrizione all’A.I.R.E. permette di votare per le elezioni politiche e i referendum che si svolgono in Italia e per le elezioni dei rappresentanti italiani al Parlamento Europeo. Inoltre offre la possibilità di ottenere il rilascio o rinnovo di documenti di identità e di viaggio, nonché certificazioni (attenzione, la patete è esclusa).

Per avere ulteriori informazioni e chiarimenti, ecco il link per la sezione Anagrafica dell’Ambasciata italiana a Dublino.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here