Home Svago, Eventi and more! Trasferirsi In Irlanda: Quale Citta’ Scegliere?

Trasferirsi In Irlanda: Quale Citta’ Scegliere?

0
2146

Quale città scegliere per trasferirsi in Irlanda? Cerchiamo di dare una risposta a questa annosa domanda in modo chiaro, analizzando le tre principali città irlandesi: Cork, Galway e Dublino.

Che in molti stiano lasciando l’Italia non è, purtroppo, una novità. Sempre più giovani e non lasciano il Bel Paese per lidi più prosperi, che diano quantomeno l’opportunità di un lavoro e di farsi una vita; l’Irlanda è una delle mete più gettonate di questo ultimo periodo.

Ed ecco la prima domanda:

PERCHE’ IN MOLTI SCELGONO L’IRLANDA?

Semplice perché, a differenza del Regno Unito (che ha iniziato a chiudersi ai flussi migratori), l’Irlanda è ancora pronta ad accogliere, anche se sta mettendo dei paletti importanti e soprattutto sta controllando pesantemente i flussi immigratori.

Inoltre qui si può imparare l’inglese vivendo in una realtà meno caotica e cosmopolita come quella inglese. In Irlanda ci sono soltanto piccole città e, persino Dublino, a volte ha al suo interno realtà che nessuno mai collegherebbe ad una grande capitale: l’esempio classico è che in centro a Dublino si vedono e si incontrano sempre le stesse facce, come se ci si trovasse in un piccolo paesino.

E per finire in Irlanda c’è l’Euro, cosa che non tutti vedono di buon occhio, ma sicuramente ciò rende più easy il vivere quotidiano, soprattutto dal punto di vista del costo della vita. Che sia chiaro, l’Irlanda non è per nulla economica, ma vogliamo mettere con i prezzi del Pound?!?!

Insomma l’Irlanda è decisamente la scelta migliore che si potrebbe fare per progettare una nuova vita o magari solo una fuga momentanea (sempre parlando in ottica di paesi anglofoni); se non fosse per il clima in molti verrebbero qui a tentare la sorte.

L’inglese, l’Euro e la bellezza di quest’isola sono le principali attrattive di questa isola.

Ma a livello pratico:

QUALE CITTA’ SCEGLIERE PER TRASFERIRSI IN IRLANDA?

Analizzando la domanda possiamo dire che la risposta non è semplice e scontata; molti prima di porsela paragonano le realtà urbane irlandesi con quelle italiane, e ciò non è un bene, lo dico per esperienza personale.

Paragonare realtà come Roma, Napoli, Firenze e Milano con quelle irlandesi può essere un grosso errore: sicuramente chi viene da enormi e caotiche metropoli come possono essere Roma e Napoli si innamora subito delle città irlandesi.

Ok, forse chi viene dal Sud Italia trova molte difficoltà ad abituarsi al clima, ma posso dire di aver incontrato molte persone provenienti da Napoli e Roma totalmente innamorate di città come Dublino o Cork (compreso il sottoscritto).

Il perché è intuibile: Dublino non è paragonabile a Roma in fatto di vivibilità e qualità dei servizi. Basti pensare ai mezzi di trasporto romani e paragonarli a quelli dublinesi. Non c’è storia, Dublino vince!

D’altro canto chi viene da città più piccole o meglio organizzate come Firenze e Milano, fatica ad innamorarsene: ho visto molti milanesi lamentarsi dei trasporti della capitale irlandese e non a torto, visto che a Milano ci sono un sacco di linee metropolitane ed a Dublino nemmeno una.

Tutto questo per dire che la risposta alla domanda che ci siamo posti è molto soggettiva. Però ora, mettendo da parte le differenti realtà urbane italiane, proviamo a capire quale città è migliore per trasferirsi in Irlanda.

Gli elementi che analizzeremo saranno 3 per città: opportunità di lavoro, qualità della vita e sicurezza.Trasferirsi In Irlanda

CORK

Per gli i suoi abitanti, Cork dovrebbe essere la vera capitale irlandese: buon cibo, gente che si sa godere la vita e un sacco di bei posti da visitare, sono queste le caratteristiche che rendono unica Cork.

Più che capitale amministrativa, Cork è la capitale culinaria d’Irlanda: l’English Market è il simbolo della profonda cultura culinaria che ha questa città.

Oltre ad essere buone forchette gli abitanti di Cork vivono anche seguendo ritmi più lenti rispetto a i compatrioti dublinesi. Da qui si evince che la qualità di vita a Cork è molto buona: la città è piccola e formata prevalentemente dal centro cittadino. Tutto è a portata di mano e facilmente raggiungibile. Inoltri gli affitti non sono alti come a Dublino.

Anche sulla sicurezza Cork vince: stiamo parlando di una realtà urbana a cavallo tra paese e città. Molti si conoscono e pochi sono i crimini. Di contro c’è molto spirito di accoglienza.

Per quanto riguarda le opportunità di lavoro, premettendo che in Irlanda serve un inglese più che buono ed esperienze pregresse nel settore nel quale si vuol cercare, a Cork troverete molta meno competizione rispetto a Dublino, ma anche molte meno opportunità. Trovare lavoro a Cork non è facile e se non si ha un inglese più che buono risulta difficile. Ovviamente la ristorazione offre la maggior parte delle opportunità lavorative.Trasferirsi In Irlanda

GALWAY

Per i suoi abitanti, Galway dovrebbe essere la capitale irlandese, ma così non è! Per anni Galway è stato il motore economico del paese; qui hanno sede tantissime aziende internazionali che spesso e volentieri cercano lavoratori soprattutto in ambito IT e customer service. Ovviamente per lavorare in grandi e prestigiose aziende servono ottimi Cv e magari la padronanza di una o più lingue: tenetelo a mente se volete trasferirvi qui in cerca di lavoro.

Galway è anche più piccola di Cork, ed è collocata in una splendida cornice, circondata da un tratto di costa bellissimo. Si tratta di una città universitaria, dalle notti movimentate e divertenti.

Dal punto di vista della sicurezza la situazione è quella di Cork: la città è sicura, al massimo si può incorrere in qualche ubriaco e non di più.

Stessa situazione anche per la qualità di vita. Unica nota dolente è il clima. Una volta parlai con un ragazzo che viveva a Galway da un anno e non scorderò mai quello che mi disse:

Piove più qui che in Congo! Tuttavia una giornata di sole a Galway ne vale cento a Dublino!”Trasferirsi In Irlanda

DUBLINO

Finalmente chiudiamo con l’unica e originale capitale irlandese. Dublino è a metà strada tra metropoli e paese. Ogni quartiere è cosa a sé stante, come se fosse composta da tanti piccoli villaggi.

Qui i ritmi di vita sono più frenetici, gli affitti sono carissimi e il traffico (causato più dai semafori che da altro) è causa di tanto stress. Viene da se che la vita qui non è tanto facile, anche se risulta una città più rilassante rispetto alle altri capitali europee come Roma, Londra e Parigi.

Per quanto riguarda la sicurezza io, personalmente, mi sento al sicuro in città. Dublino ovviamente vive dei problemi che affliggono ogni città, ma penso che la capitale irlandese sia molto più sicura di Roma. I “crimini” peggiori sono imputabili ad atti vandalici, furti e molestie da parte di ubriaconi. Usate le comuni norme di buon senso e sopravvivete alla grande.

Chiudiamo con le opportunità lavorative: a Dublino vige la legge opposta di Cork. Qui ci sono più possibilità ma molta più concorrenza. Però il fatto che ci siano più opportunità gioca a favore di quelli che vengono qui anche solo per provare. I settori nei quali cercare lavoro sono tanti e diversificati. Penso che qui ci sia possibilità per chiunque, a patto che sia consapevole e pronto a mettersi in gioco, ricominciare da zero e non arrendersi alle prime avversità.

Secondo me con queste 3 caratteristiche si può riuscire a trovare lavoro a Dublino. Voi che ne pensate?

Fatemi sapere se condividete questa visione su quale città sia la migliore per trasferirsi in Irlanda …

 

Davide Diana

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here