Clima a Cork: dettagli e curiosità

0
1369

Il clima di Cork, come quello della maggior parte delle contee d’Irlanda, è mite e facilmente variabile, con precipitazioni piuttosto abbondanti, possibilità di forti folate di vento e temperature che solo raramente raggiungono livelli estremi.

Met Éireann, il servizio di monitoraggio climatico nazionale, ha una stazione meteo nei pressi dell’aeroporto di Cork, che si trova qualche chilometro a sud della città e sopra una collina a circa 150 metri di altitudine. Per questo motivo, spesso le temperature in centro sono di poco superiori a quelle lì registrate lì.

Solo raramente la temperatura supera i 25°C e altrettanto raramente scende al di sotto degli 0°C.

Le precipitazioni medie annuali a Cork sono di 1,227.9 mm, la maggior parte delle quali si tratta di pioggia.

A Cork si registrano precipitazioni nevose in media 11 giorni all’anno, ma si possono notare depositi nevosi al suolo in media solo per 2 giorni.

Cork, con la sua modesta altitudine, riceve l’influsso mitigante del mare vicino, il che rende piuttosto difficile vedere depositi di neve in città per più di qualche ora, anche in pieno inverno.

Le temperature record nella storia di Cork sono state -8.6°C (Febbraio) e 28.7°C (Luglio).

Ogni anno ci sono in media 152 giorni in cui piove (più di 1mm di precipitazione), 73 dei quali sono giorni definiti di pioggia “intensa” (oltre 5mm).

I mesi più piovosi sono generalmente Ottobre, Dicembre e Gennaio (con 16 giorni di precipitazioni), quelli più asciutti Aprile e Luglio (con solo 10 giorni di precipitazioni).

La periferia di Cork può essere inoltre piuttosto nebbiosa, in particolare il mattino presto e durante i mesi invernali: sono ben 97 i giorni dell’anno in cui si registra la presenza di nebbia.

Nonostante questo, Cork è anche una delle città più soleggiate d’Irlanda! Ha in media 3.9 ore di cielo scoperto al giorno, con soli 67 giorni all’anno in cui non si possa scorgere il cielo azzurro (concentrati soprattutto in inverno).

Trattandosi dell’Irlanda, è un dato senza dubbio incoraggiante! 🙂


Luca Cattaneo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here