Natale a Cork: tradizioni da seguire per festeggiare come gli irlandesi!

0
277
tradizioni
https://www.google.it/url?sa=i&source=images&cd=&ved=2ahUKEwj27ZCbo7rmAhWqsaQKHfQPAzAQjRx6BAgBEAQ&url=https%3A%2F%2Fpixnio.com%2Fit%2Fvacanze%2Fnatale%2Falbero-doro-natale-ornamento-decorazione&psig=AOvVaw1-EeaC1lZHjRF-TO222i8i&ust=1576589330921072

In Irlanda ci sono diverse tradizioni, più o meno antiche, che sussistono tutt’ora in occasione delle festività e che trasmettono lo spirito locale anche a chi non è nato qui.

Ecco perché voglio presentarvi alcune delle tradizioni da seguire per festeggiare il periodo natalizio come dei veri e propri irlandesi.

1. Christmas Jumpers – Nel periodo natalizio le strade d’Irlanda si riempioni di maglioni di lana a tema natalizio dai colori e dalle fantasie più disparate. E non mancano nemmeno le feste in ufficio o tra amici a tema Christmas jumpers, decisamente kitsch ma anche divertenti ed originali!

2. Bere un bicchiere di Mulled Wine – più noto in Italia come vin brulè, il Mulled Wine è una soluzione tradizionale per riscaldarsi nelle fredde serate di Dicembre e mentre si passeggia tra i mercatini di Natale.

 

3. La candela alla finestra – La candela alla finestra viene posta da alcune famiglie la vigilia di Natale secondo una tradizione di origine religiosa, che vede la candela come segnale di benvenuto per Maria e Giuseppe che -secondo quanto raccontano i Vangeli- vagavano in cerca di alloggio a Betlemme la notte in cui nacque Gesù.

4. The Wren Boy Procession – Il giorno di Santo Stefano è il giorno delle “Wren Boy Processions”, ovvero una tradizione irlandese che porta per le strade della città gruppi di giovani vestiti in maniera particolare e intenti a cantare. Inoltre, molto spesso, si tratta di iniziative svolte per raccogliere fondi da devolvere in beneficenza.

https://www.google.it/

 

5. Concedersi un “Hot Toddy” – l’hot toddy è il nome dato dagli irlandesi al whiskey caldo, una sorta di vin brulé locale e tradizionale. Perfetto per accompagnare le notti di inverno tra le mura di un accogliente pub irlandese!

 

Greta Gontero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here