Birra di Cork: meglio Beamish o Murphy’s?

0
618

2 stouts together edit 1

Cork è famosa per essere la patria di due delle più apprezzate birre stout (nere) irlandesi: la Beamish e la Murphy’s.

Insieme alla Guinness dublinese, esse compongono le cosiddette “Big Three” della birra prodotta nella Repubblica d’Irlanda.

Le differenze tra le tre possono essere appena percepibili per delle papille gustative poco allenate, ma sono evidenti al gusto dei bevitori più affezionati.

In genere la pinta più costosa nei pub della Rebel City è quella di Guinness, mentre le casalinghe Murphy’s e Beamish sono leggermente più economiche.

Quale pensi sia la birra più rappresentativa di Cork? Partecipa al nostro sondaggio!

Ed ecco un confronto tra le due “contendenti”….

BEAMISH

  • Data di fondazione: 1892
  • Gradazione alcoolica: 4.1%
  • Calorie per pinta: 131
  • Gusto: la Beamish si presenta con un corpo leggero e leggermente cioccolatoso con un retrogusto pungente di liquirizia. I sentori di caramello e caffè si bilanciano bene con la finitura luppolata, che rende la Beamish una stout equilibrata, leggera ma piacevole.

MURPHY’S

  • Data di fondazione: 1711
  • Gradazione alcoolica: 4.3%
  • Calorie per pinta: 144
  • Gusto: la Murphy’s si presenta come la più dolce delle tre stout irlandesi, con un retrogusto di cioccolato e caramello. Appena accennata una punta di caffè. Birra cremosa e particolarmente apprezzabile a fine pasto o come accompagnamento per un buon dessert.

Luca Cattaneo


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here